Sequestro deposito rottamazione abusivo

Quattro persone denunciate per gestione illecita di rifiuti speciali, combustione illecita di rifiuti, gestione abusiva di veicoli fuori uso, esercizio abusivo di professione, il sequestro di 12 autoveicoli, 4 ciclomotori, un'officina abusiva e un deposito di pezzi di ricambio rappresentano il bilancio di un'operazione condotta dai carabinieri forestali di Jesi con il supporto del personale del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale di Ancona e del Comando Stazione carabinieri forestali di Montegiorgio (Fermo). I militari hanno effettuato una serie di perquisizioni disposte dal pm Rosario Lioniello, nell'ambito di un'indagine su attività illecite di gestione e combustione di rifiuti speciali da parte di bosniaci a Jesi. E hanno rinvenuto e sequestrato un'officina abusiva e locali dove erano accumulati centinaia di ricambi di autoveicoli. Negli spazi esterni carcasse di veicoli in disuso o destinati all'esportazione o alla rottamazione e altro materiale.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Informazione TV
  2. Corriere Adriatico
  3. ChiamamiCitta
  4. Alta Rimini
  5. FanoInforma

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Petriano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...